Il grande ritorno della carta da parati

La carta da Parati: la più grande e recente innovazione in fatto di arredamento e decorazione.

il-grande-ritorno-della-carta-da-paratiOltre a essere di gran moda e, sicuramente, di grande impatto arredativo, la carta da parati offre diversi vantaggi, come ad esempio quello di esistere in tantissime versioni di soggetti, realizzate con materiali differenti e applicabili davvero in molte situazioni diverse. Questa grande versatilità consente di decorare tutti gli ambienti della casa, trovando soluzioni originali, ma soprattutto adatte alle più disparate esigenze. Carta, tessuto, vinile, fibre naturali, fibra di vetro, pvc, sono solo alcuni  dei materiali impiegati per produrle, ma l’elemento che ha decretato di nuovo il recente successo di questo rivestimento è la possibilità di personalizzare al massimo non solo le misure, ma anche gli stessi disegni dei parati stessi.
Un tempo infatti si trovavano solo rulli con una larghezza standard intorno ai 50 cm (in genere 53, tuttora la misura più commercializzata a causa della misura dei rulli originali da cui viene tagliata) che venivano stampati con un sistema che consentiva di accoppiarli uno dietro l’altro a formare dei disegni ripetitivi; la produzione attuale permette invece di realizzare anche pannelli interi, quasi dei veri e propri murales, in grado di rivestire intere pareti con degli unici disegni, esattamente come se tali decorazioni fossero realizzate “in opera”, cioè sul posto.

La carta da parati è infatti un rivestimento che, caduto un po’ in disuso verso la fine gli anni ottanta, sta riconquistando già da qualche tempo il posto che occupava in passato nelle nostre case. Questo «ritorno» alla carta da parati, e in particolare a quella con motivi a stampa “personalizzata a soggetto unico”, può essere spiegato da certe nuove esigenze del pubblico:
– spezzare il rigore, talvolta monotono, delle abitazioni moderne;
– rendere più bello, accogliente e intimo, lo scarso spazio assegnato a ciascuno;
– lottare contro la standardizzazione operando una scelta personale in fatto di arredamento.
 A tutte queste necessità viene ad aggiungersi un altro motivo, questa volta di ordine economico: decorare egregiamente una parete con carta da parati di buona qualità, è infatti indubbiamente il modo migliore per risolvere un certo tipo di problema con la minore spesa; essa costa, infatti, sicuramente molto meno di quanto costerebbe il lavoro di un pittore o di un decoratore incaricato di compiere lo stesso tipo di ornamento.

Del resto è sempre molto attuale il trend che vede la carta da parati protagonista su una sola parete o, addirittura, ridotta a una semplice striscia. L’effetto ornamentale è assoluto, senza apparire mai eccessivo. E il risultato può anche essere molteplice. Se per esempio fa da sfondo al letto, la carta sostituisce il cosiddetto “capoletto”, rendendo originale e veramente eccellente ogni tipo di stanza. Se la si pone invece sulla parete su cui monteremo il nostro bel mobile da soggiorno, la carta gli farà da “scenografia”, valorizzando e evidenziando il mobile stesso, molto più di una scevra parete bianca.
In realtà, se le carte da parati sono ritornate così prepotentemente di moda, questo è fondamentalmente avvenuto grazie ai recenti progressi tecnologici che permettono di farsi realizzare in pratica “su misura” i teli 
ed i decori che ci servono, specificatamente per la parete su cui ci interessa applicarle. Per questo motivo sono spesso più economiche di alcune particolari tinteggiature e conferiscono senza dubbio più personalità a una stanza. Colori accesi e motivi fantasia lasciano dunque spazio ad abbinamenti creativi anche molto azzardati. In questo caso il filo conduttore può essere sia un soggetto, sia uno sfondo, piuttosto che un segno grafico ripetuto in maniera originale, quello che conta è indovinare un tema che sia veramente significativo per l’ambiente che si intende adornare.

La cosa davvero interessante è che con i moderni programmi grafici è possibile fare una foto della stanza dove intendiamo posizionare la carta, e farla elaborare in modo da vedere preventivamente come la carta che abbiamo scelto si intona all’ambiente. Una vera e propria rivoluzione concettuale nel campo dell’arredamento!

E’ bene comunque ricordare che la carta da parati si trova ancora in commercio sottoforma dei normali rotoli “a metraggio” o di pannelli decorativi interi già pronti, perché questo consente davvero di ottenere un notevole risparmio rispetto soprattutto a quanto di solito si spende acquistando una carta prodotta apposta per la nostra parete.

 A Modena la carta da parati la trovate da La Tappezzeria di Modena
Via S. Faustino 134/a, 41124 Modena MO, Italia
Tel. +39 059342488 mail info@latappezzeriadimodena.it

[ LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DE lA Tappezzeria di Modena ]

il-grande-ritorno-della-carta-da-parati-pannelli