Centopercento Design e l’importanza dei collaboratori

Scrive Luca Galantini di Centopercento Design, uno dei nove artigiani del gruppo Artigiana Design.

Per la mia attività di progettazione e realizzazione, è necessario avere, per un corretto lavoro: studio, progetto, elaborati grafici, ricerca materiali e campioni realizzativi; un buon team di collaboratori, interni o esterni allo Studio, a seconda dei casi.

Adriana-TamasciucAdriana Tamasciuc, giovanissima designer modenese di adozione, moldava di nascita, è una mia collaboratrice interna allo Studio di progettazione.
Ha iniziato l’attività lavorativa da Centopercento design da circa 1 anno e mezzo.
Ha subito prestato attenzione ed interesse per le attività svolte nello Studio, oltre ad una notevole intraprendenza nel settore del design e dell’arredamento.
Si è calata con umiltà nella parte dell’apprendimento non disdegnando la proposta di idee in linea con il tipo di cliente da me seguito.
stefano-lodiUna persona di cui fidarsi ed amante del proprio lavoro, come del resto anche Stefano Lodi, designer modenese nel pieno della maturità artistico lavorativa, altro collaboratore, questa volta esterno allo Studio, con cui ultimamente la mia strada si è incrociata.
Anche Stefano come Adriana, ha svolto gli studi presso l’Istituto d’arte “A.Venturi” di Modena.
Con Stefano il rapporto è fra 2 professionisti che collaborano su alcuni progetti per la miglior realizzazione di prodotti sempre nell’ambito del design di oggetti.
Stefano Lodi lavora nella creazione di materiali ceramici, ed assieme stiamo realizzando alcuni progetti che includano la sua creatività e conoscenza del materiale, abbinato ad altri, quali il ferro, per fare un esempio, per creare oggetti sempre unici.
Tradotto in poche parole, la qualità dei collaboratori è molto importante nel mondo della progettazione e realizzazione, sia che siano esperti, sia che inizino con amore la propria attività.
Un buon team è essenziale perché unisce le capacità dei singoli per un fine comune, che rappresenta la perfetta riuscita di un progetto.

Le foto che seguono sono, rispettivamente, la sedia Goldie, in ferro stile industrial ed ecopelle gold disegnata da Adriana Tamasciuc e tavolini/comodini, in gres materico con smaltatura tutto hand made disegnati da Stefano Lodi.

designer-Stefano-Lodi designer-Adriana-Tamasciuc